Home page

Flow chart Flussi e scenari

Vendita immobiliare telematica: la gara (PCT)

09 Agosto 2021 | di Rocco D'Aprile

Vendite online

La vendita immobiliare telematica è composta da 4 fasi principali: la pubblicità, l'offerta, la gara e l'aggiudicazione. Il seguente flusso illustra la fase della gara. (Fonte: ilprocessotelematico.it)

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Applicabilità dell'aggravante dell'art. 625 n. 7 c.p. nel caso di furto di beni oggetto di procedura fallimentare

06 Agosto 2021 | di Girolamo Lazoppina

Fallimento: disciplina generale

Il furto di beni inventariati all'attivo fallimentare si può equiparare al furto di un bene soggetto a pignoramento e quindi applicare l'aggravante prevista dall'art. 625 n. 7 c.p.?

Leggi dopo
News News

Approvato il decreto legge sulle misure urgenti in tema di crisi d’impresa

05 Agosto 2021 | di La Redazione

Schema d.l.pdf

Crisi d'impresa e insolvenza

E' stato approvato in data 5 agosto 2021 il decreto legge recante Misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia.

Leggi dopo
News News

Fondo a sostegno delle grandi imprese: pubblicato in G.U. il decreto del MISE

05 Agosto 2021 | di La Redazione

Decreto MISE

Crisi d'impresa e insolvenza

In data 3 agosto 2021 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto MISE 5 luglio 2021 che contiene i criteri, le modalità e le condizioni per l'accesso al fondo per il sostegno alle grandi imprese in temporanea difficoltà finanziaria connessa con l'emergenza da COVID-19.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

È possibile cedere il credito d'imposta derivante dall'ultima dichiarazione di una società in liquidazione coatta amministrativa

05 Agosto 2021 | di Fabio Gallio

Cass. civ.

Liquidazione coatta amministrativa

In tema di circolazione del crediti delle procedure concorsuali, posto che il credito IRES da eccedenza d’imposta versata a titolo di ritenuta d’acconto nasce in esito e per l’effetto del compimento delle attività di liquidazione, di modo che la dichiarazione concernente il maxiperiodo concorsuale comporta soltanto la rilevazione di un credito già sorto, valida ed efficace tra cedente e cessionario è la cessione di quel credito operata da commissario liquidatore di una società sottoposta a liquidazione coatta amministrativa antecedente alla cessazione della procedura, benché non rispondente ai requisiti formali stabiliti dal regolamento sulla contabilità generale dello Stato; laddove il contratto stipulato dopo la cessazione della procedura, che risponda a quei requisiti, si traduce in una riproduzione contrattuale, la quale costituisce un adempimento dovuto, funzionale a consentire al cessionario di far valere nei confronti del fisco il credito che gli è stato ceduto.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Esdebitazione e applicazione della norma sul debitore incapiente

04 Agosto 2021 | di La Redazione

Trib. Macerata

Tribunale di Macerata 26.7.21.pdf

Sovraindebitamento

Il Tribunale concede alla ricorrente l’esdebitazione ex art. 14 quaterdecies L. 3/2012 , non essendo la stessa in grado di offrire ai creditori alcuna utilità, diretta o indiretta, neppure in prospettiva futura, alla luce delle circostanze rappresentate nella relazione particolareggiata dell’OCC.

Leggi dopo
Flow chart Flussi e scenari

Vendita immobiliare telematica: l'offerta (PCT)

04 Agosto 2021 | di Rocco D'Aprile

Vendite online

La vendita immobiliare telematica è composta da 4 fasi principali: la pubblicità, l'offerta, la gara e l'aggiudicazione. Il seguente flusso illustra la fase dell'offerta. (Fonte: ilprocessotelematico.it)

Leggi dopo
Focus Focus

Ancora sull'art. 84 CCI: tra antinomie normative e questioni aperte, sarà vera gloria?

03 Agosto 2021 | di Alessandro Corrado

Concordato preventivo: disciplina generale

L’Autore esamina la disposizione di cui all’art. 84 CCI e si domanda se sia possibile un'interpretazione in linea con il diritto comunitario e con la giurisprudenza interpretativa della Corte di giustizia e, di pari passo, soprattutto un largo utilizzo. La norma, infatti, congegnata in modo meritorio per dare forte impulso al concordato preventivo con continuità aziendale diretta o indiretta con l'esplicito fine di salvaguardare i livelli occupazionali, presenta una serie di problematiche che hanno suscitato le perplessità della dottrina e della magistratura.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Debitore incapiente e presupposto oggettivo negativo per l’esdebitazione

03 Agosto 2021 | di La Redazione

Trib. Ravenna

Trib. Ravenna_22-7-21.pdf

Sovraindebitamento

Nell’ambito di un procedimento di ricorso per esdebitazione del sovraindebitato incapiente, ai fini dell’applicazione dell’art.14 quaterdecies L. n. 3/2012 hanno rilevanza il presupposto oggettivo negativo, rappresentato dal fatto che il soggetto sovraindebitato non ha alcuna utilità da offrire ai propri creditori all’attualità o secondo previsione attendibile, e il presupposto soggettivo della meritevolezza, che secondo la norma deve essere accertato dal giudice in positivo, in considerazione della natura premiale dell’istituto.

Leggi dopo
News News

La Risposta dell’Agenzia delle Entrate in tema di piano di risanamento e sopravvenienze da riduzione dei debiti dell’impresa

02 Agosto 2021 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Interpello 522_2021.pdf

Piani di risanamento

L'Agenzia delle Entrate con Risposta a Interpello n. 522 del 24 luglio 2021 fornisce alcuni chiarimenti sulla possibilità di applicare il regime di cui all'art. 88, c. 4 ter, II periodo, TUIR alle sopravvenienze attive da riduzione di debiti derivanti da un piano attestato ex art. 67, c. 3, lett. d), L.F., iscritto nel Registro delle imprese in data successiva alla stipula degli accordi di saldo e stralcio del debito da cui le sopravvenienze originano.

Leggi dopo

Pagine