Casi e sentenze

Casi e sentenze su Sovraindebitamento

Start up innovative e procedura di sovraindebitamento

19 Agosto 2022 | di La Redazione

Trib. Udine

Sovraindebitamento

Il Tribunale di Udine ritiene che una start up innovativa che abbia legittimamente usufruito della proroga annuale della permanenza nella sezione speciale del registro delle imprese, causa Covid, possa accedere alle procedure di sovraindebitamento (L. n. 3/2012), non essendo soggetta ad altre procedure concorsuali

Leggi dopo

Esdebitazione del debitore incapiente: lo shock esogeno “sterilizza” la colpa

14 Dicembre 2021 | di La Redazione

Trib. Milano

Sovraindebitamento

Nell’ambito di un procedimento di esdebitazione ex art. 14 quaterdecies L. 3/2012, il Tribunale di Milano ha ritenuto meritevole di esdebitazione il debitore che abbia omesso di pagare sistematicamente l’Erario e non abbia potuto rimediare al debito accumulato per uno shock esogeno.

Leggi dopo

Procedure di sovraindebitamento pendenti e applicabilità dell’esdebitazione del debitore incapiente

05 Ottobre 2021 | di La Redazione

Trib. Macerata

Sovraindebitamento

Il Tribunale di Macerata, con il provvedimento in oggetto, stabilisce che la possibilità di accedere all’esdebitazione del debitore incapiente è estesa anche alle procedure di sovraindebitamento in corso alla data di entrata in vigore del D.L. 137/2020.

Leggi dopo

Esdebitazione e applicazione della norma sul debitore incapiente

04 Agosto 2021 | di La Redazione

Trib. Macerata

Sovraindebitamento

Il Tribunale concede alla ricorrente l’esdebitazione ex art. 14 quaterdecies L. 3/2012 , non essendo la stessa in grado di offrire ai creditori alcuna utilità, diretta o indiretta, neppure in prospettiva futura, alla luce delle circostanze rappresentate nella relazione particolareggiata dell’OCC.

Leggi dopo

Debitore incapiente e presupposto oggettivo negativo per l’esdebitazione

03 Agosto 2021 | di La Redazione

Trib. Ravenna

Sovraindebitamento

Nell’ambito di un procedimento di ricorso per esdebitazione del sovraindebitato incapiente, ai fini dell’applicazione dell’art.14 quaterdecies L. n. 3/2012 hanno rilevanza il presupposto oggettivo negativo, rappresentato dal fatto che il soggetto sovraindebitato non ha alcuna utilità da offrire ai propri creditori all’attualità o secondo previsione attendibile, e il presupposto soggettivo della meritevolezza, che secondo la norma deve essere accertato dal giudice in positivo, in considerazione della natura premiale dell’istituto.

Leggi dopo

Sovraindebitamento e procedura di sfratto a carico del debitore su immobile in locazione

22 Luglio 2021 | di La Redazione

Trib. Milano

Sovraindebitamento

Il Tribunale di Milano, pur dichiarando aperta la procedura di liquidazione ex art. 14 quinquies L. 3/2012, non accoglie la richiesta di declaratoria di inopponibilità/improseguibilità dell’intimazione di sfratto.

Leggi dopo

Sovraindebitamento: quando è necessario nominare il CTU a seguito di modifiche del piano originario?

30 Dicembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Livorno

Sovraindebitamento

Il Tribunale di Livorno ha nominato il CTU a seguito di un’integrazione dell'originario piano proposto dal debitore ed a fronte della contestazione di un creditore circa la fattibilità del nuovo accordo. Si poneva, quindi, la necessità di stabilire se fosse indispensabile, o no, sottoporre nuovamente a votazione dei creditori la proposta così come emendata.

Leggi dopo

Sovraindebitamento: ricorso congiunto per i componenti della famiglia

13 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Mantova

Sovraindebitamento

La L. n. 3/ 2012 nasce per dar rimedio al quadro reale delle famiglie sovraindebitate e la mancata espressa previsione non ostacola un’interpretazione estensiva del concetto di “debitore” di cui all’art. 6 financo a comprendere i componenti della “famiglia” che versi nella situazione rappresentata dalla norma.

Leggi dopo

Omologa del piano del consumatore e falcidia del credito ipotecario

31 Maggio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Mantova

Sovraindebitamento

In tema di procedure da sovraindebitamento, è omologabile il piano del consumatore che prevede la falcidia del credito ipotecario ex art. 7 e la soddisfazione dei crediti a mezzo pagamenti mensilmente dilazionati mediante...

Leggi dopo

Sovraindebitamento: il socio illimitatamente responsabile può accedere alla procedura

27 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Rimini

Sovraindebitamento

La qualità di socio illimitatamente responsabile di società passibile di fallimento – e dunque di soggetto a cui il fallimento andrebbe esteso ex art. 147 l.fall. – non esclude l’accessibilità alle procedure di sovraindebitamento, atteso che - non essendo imprenditore -, in sede di estensione del fallimento della società non viene valutata la sua insolvenza e non vi è ragione per sostenere che egli, per ottenere l’esdebitazione, sia tenuto ad attendere la dichiarazione di fallimento della società.

Leggi dopo

Pagine