Casi e sentenze

Casi e sentenze su Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Conoscibilità dell’insufficienza patrimoniale e prescrizione dell’azione dei creditori

15 Settembre 2021 | di La Redazione

Trib. Napoli

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

L’azione sociale di responsabilità, anche quando viene esperita dal commissario liquidatore, in seguito all’apertura di una procedura di l.c.a. dell’impresa, resta soggetta per gli amministratori alla prescrizione quinquennale, a decorrere dalla cessazione della carica, come previsto dall’art. 2941, n. 7 c.c..

Leggi dopo

Azione di responsabilità e parere consultivo del comitato dei creditori

12 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Deve ritenersi legittima l’azione di responsabilità esercitata dal curatore di una società fallita nei confronti degli amministratori, ex art. 146 l.fall., pur se esercitata in assenza di espresso parere del comitato dei creditori, ove tale parere...

Leggi dopo

Sequestro conservativo sui beni di una società per mala gestio

15 Novembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Può essere disposto il sequestro conservativo ante causam sui beni di una società fallita, volto a garantire la fruttuosità dell’azione di responsabilità per atti di mala gestio, se il creditore abbia fondato timore di perdere la garanzia del proprio credito.

Leggi dopo

L’irregolare tenuta delle scritture contabili e la responsabilità dell’amministratore di società fallita

18 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

In tema d azione di responsabilità promossa dal curatore fallimentare di una società, l’omessa o irregolare tenuta delle scritture contabili da parte dell’amministratore non comporta di per sé un danno per la società o per i creditori, e non costituisce, pertanto, una condotta idonea a fondare la responsabilità del soggetto convenuto.

Leggi dopo

Legittimazione attiva all’azione di responsabilità di s.r.l. fallita

26 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Catanzaro

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Deve essere dichiarata improcedibile l’azione proposta dal socio di una s.r.l., ex art. 2476, comma 3, c.c, per sopravvenuto difetto di legittimazione attiva, in conseguenza del fallimento della società.

Leggi dopo

Azione contro amministratori di s.r.l. fallita e quantificazione del danno

11 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale di Venezia

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nell’ambito di un’azione esercitata dal curatore di una s.r.l. fallita, ai sensi degli artt. 2485 c.c. e 146 l. fall., risulta accertata la responsabilità degli amministratori che abbiano proseguito, per oltre due anni, l’attività di gestione della società, nonostante la presenza di una causa di scioglimento per erosione del capitale sociale...

Leggi dopo

Mala gestio degli amministratori di società fallita

24 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nell’ambito dell’azione di responsabilità esercitata dal curatore del fallimento di una società, ex art. 146 l. fall., gli amministratori sono responsabili verso la società dei danni derivanti dall’inosservanza dei doveri ad essi imposti.

Leggi dopo

Azione di responsabilità del creditore contro gli amministratori di società in concordato preventivo

25 Marzo 2015 | di La Redazione

TRIBUNALE DI PIACENZA

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Una volta ammessa la compatibilità dell’azione di responsabilità ex art. 2394 c.c. con la sottoposizione della società alla procedura di concordato preventivo, deve affermarsi la legittimazione attiva del singolo creditore, non comportando la procedura concordataria la perdita della capacità processuale in capo agli organi sociali in favore del Commissario Giudiziale ovvero del Liquidatore.

Leggi dopo

Azione di responsabilità proposta dal curatore in luogo dei creditori sociali: danno risarcibile e onere della prova

13 Novembre 2014 | di La Redazione

TRIBUNALE DI S.M. CAPUA VETERE

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nell’azione di responsabilità proposta dal curatore in luogo dei creditori sociali, ex art. 2497, comma 4, c.c., ciò che è risarcibile non è una lesione al patrimonio sociale della società fallita tout court, bensì soltanto quella lesione al patrimonio della società che ha causato un’insufficienza patrimoniale ostativa al soddisfacimento dei creditori sociali, integralmente ovvero in quella misura minore rispetto all’integrità patrimoniale che sarebbe risultata anteriormente a detta lesione.

Leggi dopo

Responsabilità degli amministratori di società fallita e azione del curatore ex art. 146 l. fall.

19 Marzo 2014 | di La Redazione

TRIBUNALE DI TARANTO

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

L’azione del curatore, che agisca contro gli amministratori societari ex art. 146 l. fall., è soggetta alla prescrizione quinquennale di cui all’art. 2949 c.c., la quale comincia a decorrere non dal momento della commissione dei fatti integranti la responsabilità, ma da quello in cui risulti che il patrimonio sociale non è sufficiente al soddisfacimento dei creditori.

Leggi dopo