Focus

Focus su Fattibilità

La parabola della distinzione tra fattibilità economica e fattibilità giuridica

19 Maggio 2021 | di Fabio Cesare

Fattibilità

L'Autore si sofferma sulla distinzione tra i concetti di "fattibilità economica" e "fattibilità giuridica", ripercorrendo l'evoluzione normativa, giurisprudenziale e le posizioni della dottrina. I limiti tra i due concetti, come evidenziato, sono destinati progressivamente a sfumare e la distinzione verrà definitivamente meno per effetto delle nuove disposizioni del Codice della crisi e della normativa europea.

Leggi dopo

Poteri di controllo del tribunale e giudizio di fattibilità economica del piano

19 Dicembre 2017 | di Roberto Amatore

Fattibilità

La legge delega finalmente ampia, come già auspicato da molti commentatori ed operatori del diritto, la circoscrizione del giudizio del tribunale in punto di verifica di fattibilità del piano concordatario, il cui ambito, ora, deve ritenersi comprendere anche la valutazione della fattibilità economica, e ciò tenendo conto dei rilievi del commissario giudiziale.

Leggi dopo

I poteri del tribunale nella valutazione di fattibilità del piano concordatario secondo la legge delega

18 Dicembre 2017 | di Chiara Ravina

Fattibilità

L’art. 6, lett. f) della legge delega di riforma concorsuale prevede che il Governo, nel delineare la disciplina dell’istituto del concordato preventivo, “determini i poteri del tribunale, con particolare riguardo alla valutazione della fattibilità del piano, attribuendo anche poteri di verifica in ordine alla fattibilità anche economica dello stesso, tenendo conto dei rilievi del commissario giudiziale”.

Leggi dopo

Speciale Decreto “contendibilità e soluzioni finanziarie” n. 83/2015 - E' ancora attuale dopo la riforma “d'urgenza” il tractatus misteriosoficus delle Sezioni Unite?

23 Settembre 2015 | di Danilo Galletti

Fattibilità

Le Sezioni Unite della Cassazione, con lasentenza n. 1521/2013, limitavano il sindacato del giudice sulla fattibilità del piano di concordato ai casi in cui le prospettive di soddisfazione dei creditori chirografari erano nulle o quasi, spostando il giudizio sulla causa astratta del concordato. L'Autore indaga la possibilità di rivalutare questo orientamento giurisprudenziale alla luce delle modifiche introdotte dal legislatore con il recente intervento riformatore.

Leggi dopo

Il sindacato del giudice nel concordato preventivo un anno dopo: prove tecniche di actio finium regundorum ?

22 Gennaio 2014 | di Danilo Galletti

Fattibilità

La sentenza della Cassazione,Sez. Unite n. 1521/2013, in tema di sindacato del giudice sulla fattibilità nel concordato preventivo è stata oggetto di vivace dibattito in dottrina e giurisprudenza: a distanza di un anno dalla pubblicazione, l'Autore fa il punto sugli elementi essenziali e sui principi regolatori contenuti nella sentenza, alla luce dei più rilevanti interventi interpretativi che ne sono seguiti, esaminando in particolare il concetto di causa concreta nel concordato e la difficile distinzione tra fattibilità giuridica e fattibilità economica.

Leggi dopo

La valutazione di fattibilità giuridica del concordato nell'interpretazione giurisprudenziale: la verifica del contenuto dell'attestazione del professionista

20 Gennaio 2014 | di Giuseppe Bersani

Fattibilità

L'Autore torna sul dibattuto tema della valutazione, effettuata dal Tribunale, in merito alla fattibilità giuridica della proposta di concordato preventivo, con una particolare attenzione al contenuto della relazione che deve presentare il professionista circa la veridicità dei dati aziendali, secondo quanto richiesto dal terzo comma dell'art. 161 l. fall. Partendo dalla nota sentenza delle Sezioni Unite (1521/2013) l'analisi considera i diversi orientamenti giurisprudenziali sul concetto di "fattibilità" e quali debbano essere i requisiti del professionista attestatore nonchè le modalità di controllo che il Tribunale deve effettuare sulla sua relazione.

Leggi dopo

Fattibilità del concordato e causa della procedura

08 Agosto 2013 | di Antonio Didone

Fattibilità

Nella nota pronuncia delle Sezioni Unite n. 1521 del 2013 in tema di controllo giudiziale della fattibilità del concordato preventivo, la parte che ha maggiormente attirato l’attenzione della dottrina è quella relativa alla nozione di causa nel concordato preventivo. L’Autore illustra le posizioni assunte sul punto, analizzando nel dettaglio i cinque orientamenti dottrinali ed evidenziando come tale concetto non risulti finora essere stato usato in giurisprudenza.

Leggi dopo

L'indeterminismo creativo delle Sezioni Unite in tema di fattibilità nel concordato preventivo: «così è se vi pare»

26 Febbraio 2013 | di Filippo Lamanna

Fattibilità

L’Autore esamina criticamente i vari punti in cui si articola la motivazione della sentenza n. 1521/2013 delle SS.UU. in tema di controllo del Tribunale sulla fattibilità del piano di concordato preventivo ponendone in rilievo sia luci che ombre, ma evidenziando come prevalgano soprattutto le contraddizioni e le incoerenze motivazionali. Da qui i forti dubbi sulla futura tenuta del principio di diritto enunciato.

Leggi dopo