Focus

Focus

La parabola della distinzione tra fattibilità economica e fattibilità giuridica

19 Maggio 2021 | di Fabio Cesare

Fattibilità

L'Autore si sofferma sulla distinzione tra i concetti di "fattibilità economica" e "fattibilità giuridica", ripercorrendo l'evoluzione normativa, giurisprudenziale e le posizioni della dottrina. I limiti tra i due concetti, come evidenziato, sono destinati progressivamente a sfumare e la distinzione verrà definitivamente meno per effetto delle nuove disposizioni del Codice della crisi e della normativa europea.

Leggi dopo

Profili ricostruttivi e sistematici degli strumenti per la soluzione della crisi dell'impresa

13 Maggio 2021 | di Alessandro Di Majo

Crisi d'impresa e insolvenza

Un'analisi dei profili, ricostruttivi e sistematici, degli strumenti che, a partire dall'inizio del secondo millennio, hanno caratterizzato le risposte alla situazione di crisi della impresa e che hanno attraversato sia il terreno delle procedure che quello degli accordi negoziali, con prevalenza, a seconda dei casi, delle une o degli altri.

Leggi dopo

L'avviso impoesattivo e l'avviso di addebito sono titoli idonei per l'ammissione allo stato passivo?

06 Maggio 2021 | di Stanislao De Matteis

Ammissione al passivo: forma e contenuto della domanda

A seguito dell'entrata in vigore del D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, il ruolo – quanto ai crediti tributari - è stato sostituito dall'avviso di accertamento esecutivo (AVE).

Leggi dopo

Cessione del quinto e sovraindebitamento

29 Aprile 2021 | di Niccolò Nisivoccia

Sovraindebitamento

Cos'è la cessione del quinto, in primo luogo? Per quanto superfluo, vale comunque la pena di precisarlo, in premessa, essendo questo scritto dedicato ai rapporti f ra cessione del quinto e sovraindebitamento: quando parliamo di “cessione del quinto” intendiamo riferirci alla possibilità, prevista a favore di un soggetto lavoratore dipendente o in pensione (in quest'ultimo caso, qualunque fosse il suo lavoro), di contrarre un finanziamento prevedendone il rimborso mediante la cessione del quinto del suo stipendio o della pensione stessa.

Leggi dopo

L'alternativa della liquidazione con esercizio provvisorio nel concordato in continuità diretta rafforzata dal cram down ex L. 159/20

22 Aprile 2021 | di Andrea Ferri

Concordato con continuità aziendale

Le norme del correttivo, anticipatorie del Codice della crisi e dell'insolvenza, entrano in vigore il 4 dicembre 2020, incidendo sul tema dell'alternativa del fallimento con esercizio provvisorio rispetto al concordato preventivo in continuità diretta. L'occasione è ghiotta per rimarcare un tema così rilevante che investe da vicino la scelta dello strumento di risoluzione della crisi quando è determinante il voto dell'Agenzia delle Entrate o dell'ente previdenziale nello strumento del concordato preventivo o dell'accordo di ristrutturazione dei debiti o nell'accordo del sovraindebitamento.

Leggi dopo

Cram down fiscale nel concordato, nell'accordo di ristrutturazione ed in quello del sovraindebitato tra leggi di fine anno e CCI

19 Aprile 2021 | di Alberto Crivelli, Anna Ghedini

Cram down

Due leggi di fine anno hanno profondamente inciso sul trattamento dei crediti fiscali e previdenziali in caso di procedure concorsuali concordatarie. Si tratta come noto dell'art. 3 D.L. 125/20 e dell'art. 4 D.L. 137/20. Entrambe sono da inquadrarsi in ipotesi di concordato coattivo.

Leggi dopo

Le misure cautelari nel nuovo Codice della crisi e dell'insolvenza

13 Aprile 2021 | di Paola Orlando

CCI - misure cautelari e protettive

Il presente contributo si pone l'obiettivo di analizzare, in maniera critica, le “nuove” misure cautelari come disciplinate nel Codice della Crisi e dell'insolvenza, la cui entrata in vigore è stata rimandata al 1° Settembre 2021 in ragione dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Leggi dopo

Trasferimento d'azienda nelle procedure concorsuali e deroghe all'art. 2112 c.c.

02 Aprile 2021 | di Luigi Andrea Cosattini

Cessione d'azienda e rapporti di lavoro

Il trasferimento d'azienda nell'ambito delle procedure concorsuali consente possibilità di deroga alle previsioni di cui all'art. 2112 c.c. a seconda che si tratti di procedure finalizzate alla liquidazione dei beni o alla prosecuzione dell'attività d'impresa.

Leggi dopo

Procedure di allerta: rinvio dell'obbligo di segnalazione da parte dell'Agenzia delle Entrate

01 Aprile 2021 | di Daniele Fico

Crisi d'impresa e insolvenza

Tra le novità più significative contenute nel codice della crisi e dell'insolvenza, la cui entrata in vigore è prevista per il 1° settembre 2021, rientrano le procedure di allerta, il cui obiettivo è l'emersione tempestiva dello stato di crisi dell'impresa e la sollecita adozione delle misure più idonee alla sua composizione.

Leggi dopo

Aspetti fiscali del concordato con assunzione

25 Marzo 2021 | di Angelo Sica

Concordato fallimentare

Ai sensi dell'art. 124 l.f., l'imprenditore che si trovi in stato crisi può proporre ai creditori un concordato fallimentare sulla base di un piano che preveda la presenza della figura dell'assuntore, il quale si obbliga a soddisfare i crediti concorsuali nella misura concordata, dietro corrispettivo della cessione delle attività fallimentari.

Leggi dopo

Pagine