News

News

Il credito professionale va sempre soddisfatto in prededuzione?

04 Gennaio 2022 | di Vincenzo Papagni

Cass. civ.

Crediti prededucibili

Il caso in rassegna pone al centro dell’attenzione la vexata quaestio della prededuzione, o meno, del credito del professionista nel concordato preventivo e nell’eventuale successivo fallimento.

Leggi dopo

Le novità introdotte dalla L. 233/2021 alle norme sulla composizione negoziata di cui al D.L. 118/2021

03 Gennaio 2022 | di La Redazione

Legge

Crisi d'impresa e insolvenza

Nella G.U. n. 310 del 31 dicembre 2021 è stata pubblicata la L. 29 dicembre 2021, n. 233, di conversione del D.L. 152/2021 recante “Disposizioni urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose”. La legge integra la disciplina contenuta D.L. 118/2021, conv., con mod., nella L. 147/2021, introducendo gli artt. da 30 ter a 30 sexies.

Leggi dopo

Note di credito e procedure concorsuali: la circolare n. 20/E dell’Agenzia delle Entrate

03 Gennaio 2022 | di La Redazione

Circ. Agenzia Entrate

Circolare Ag. Entrate 29-12-21, n. 20.pdf

Crisi d'impresa e insolvenza

La Circolare dell’Agenza delle Entrate n. 20/E del 29 dicembre 2021 fornisce alcuni chiarimenti con riguardo alle modifiche apportate dal cd. Decreto Sostegni bis (D.L. 73/2021, conv., con mod., in L. 106/2021) all’art. 26 d.P.R. n. 633/1972.

Leggi dopo

Inammissibilità della domanda di concordato preventivo e prededuzione del professionista: la Procura Generale presso la Cassazione in attesa delle S.U.

31 Dicembre 2021 | di La Redazione

Procura generale

Procura gen presso Cass.25-11-21.pdf

Prededuzione

La Procura Generale presso la Corte di cassazione, in attesa della pronuncia delle Sezioni Unite, esclude la prededuzione del credito del professionista in caso di inammissibilità della domanda di concordato preventivo.

Leggi dopo

L’impugnazione di un credito tempestivamente ammesso a favore di un terzo può essere proposta dal creditore tardivo

30 Dicembre 2021 | di Vincenzo Papagni

CAss. civ.

Opposizione al passivo

Il caso in rassegna affronta la vexata quaestio dell’impugnazione di un credito tempestivamente ammesso a favore di un terzo. In particolare, si tratta di stabilire se un creditore tardivo, sia, o meno, legittimato all’impugnazione dello stesso.

Leggi dopo

Fallimento: ammissibile la domanda di insinuazione tardiva solo se diversa rispetto all’ammissione del credito per il solo capitale

21 Dicembre 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Insinuazione tardiva

La proposizione tardiva della domanda di ammissione al passivo fallimentare del credito (accessorio) agli interessi moratori, in quanto fondata sul ritardo nell'adempimento, non è preclusa, stante la diversità della rispettiva causa petendi, dalla definitiva ammissione in via tempestiva del credito relativo al capitale.

Leggi dopo

Osservatorio sulla Cassazione – Novembre 2021

15 Dicembre 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

Torna l'appuntamento mensile con l'Osservatorio, una selezione delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nel mese di Novembre.

Leggi dopo

Procedimento di opposizione allo stato passivo e decorrenza del termine per ricorso per cassazione

14 Dicembre 2021 | di La Redazione

CAss. civ.

Stato passivo

«Nel caso, non espressamente previsto ma consentito dalla legge, in cui il Collegio emetta il decreto in udienza in presenza delle parti il termine di cui all’art.99, comma 12, l.fall. per proporre ricorso per cassazione decorre dalla pronuncia in udienza solo se del decreto è stata data lettura integrale alle parti in udienza, attestata a verbale […]».

Leggi dopo

Il commento di Assonime alle novità del D.L. 118/2021 nella circolare 34/2021

10 Dicembre 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

Assonime, con la circolare 7 dicembre 2021, n. 34, illustra le novità introdotte dal recente D.L. 118/2021 per agevolare le ristrutturazioni aziendali e consentire rapide liquidazioni al fine di favorire la ripresa del sistema economico dopo la pandemia.

Leggi dopo

La Procura Generale sul ruolo del P.M. nella crisi d’impresa

09 Dicembre 2021 | di La Redazione

Procura Generale

Procura generale S.C. _17-11-21.pdf

Pubblico ministero

Il documento della Procura generale presso la Corte Suprema di Cassazione si sofferma sul ruolo del pubblico ministero nella crisi d’impresa tra legge fallimentare, Codice della crisi e dell’insolvenza e D.L. 118/2021.

Leggi dopo

Pagine