News

News

Conversione del D.L.118/2021: oggi in Senato la fiducia e dossier sulle novità

13 Ottobre 2021 | di La Redazione

Dossier 11 ottobre 2021.pdf

Crisi d'impresa e insolvenza

Previsto per questa mattina il voto di fiducia in Senato sulla conversione del D.L. 118/2021 che ha disposto, tra le altre, il rinvio al 16 maggio 2022 dell’entrata in vigore del CCI. In un Dossier dell’11 ottobre, il Senato, di concerto con la Camera dei deputati, analizza il decreto, anche alla luce degli emendamenti approvati dalle Commissioni riunite in sede referente.

Leggi dopo

Il Governo approva il disegno di legge delega per la riforma fiscale

07 Ottobre 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

Approvato a Palazzo Chigi il disegno di legge delega per la riforma del sistema fiscale. Principi cardine sono: lo stimolo alla crescita economica, la razionalizzazione e semplificazione del sistema, la progressività dello stesso e il contrasto all’evasione e all’elusione fiscale.

Leggi dopo

Osservatorio sulla Cassazione – settembre 2021

06 Ottobre 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

Torna l'appuntamento mensile con l'Osservatorio, una selezione delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nel mese di settembre.

Leggi dopo

Pubblicato il decreto dirigenziale sulla composizione negoziata della crisi di impresa

04 Ottobre 2021 | di Fabio Valerini

Decreto

Crisi d'impresa e insolvenza

Sul sito del Ministero della Giustizia è stato pubblicato il decreto del direttore generale degli affari interni 28 settembre 2021 recante “Composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa, previsto dal decreto-legge 24 agosto 2021, n. 118”.

Leggi dopo

Legittimato il PM a richiedere il fallimento basandosi su atti non costituenti reato

01 Ottobre 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Dichiarazione di fallimento

In tema di iniziativa per la dichiarazione del fallimento da parte del PM, questi è legittimato a richiederlo, ex art. 7 l.fall., non solo qualora apprenda la notitia decoctionis da un procedimento penale pendente, ma anche nei casi in cui la notitia decoctionis emerga dalle condotte indicate in tale articolo, che non presuppongono come indefettibile la pendenza di un procedimento penale.

Leggi dopo

Composizione negoziata della crisi: firmato il decreto che predispone i test

01 Ottobre 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

È stato firmato il decreto dirigenziale, direttore generale degli affari interni 28 settembre 2021 che dà attuazione al procedimento di “Composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa”, istituto con d.l. 24 agosto 2021, n. 118.

Leggi dopo

Revocatoria fallimentare: è rilevante il tempo in cui l’assegno è stato messo all’incasso

30 Settembre 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Azione revocatoria fallimentare

In tema di revocatoria fallimentare di un pagamento, è rilevante il tempo in cui l’assegno è stato messo all’incasso e così effettivamente riscossa la somma portata dal titolo, cioè il momento in cui è effettivamente realizzata la funzione solutoria a cui lo stesso risulta destinato.

Leggi dopo

Responsabilità dell’amministratore di fatto e risarcimento del danno: quale criterio?

24 Settembre 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Amministratori di fatto

Il danno risarcibile può essere determinato e liquidato nella misura corrispondente alla differenza tra il passivo accertato e l’attivo liquidato in sede fallimentare, purché sia stato allegato un inadempimento dell’amministratore almeno astrattamente idoneo a porsi come causa del danno lamentato e siano state indicate le ragioni che hanno impedito l’accertamento degli specifici effetti dannosi concretamente riconducibili alla condotta dell’amministratore.

Leggi dopo

Trasferimento d’azienda oggetto di procedura fallimentare e continuità dei rapporti di lavoro

17 Settembre 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Dichiarazione di fallimento

Ai fini dell’operatività degli effetti previsti dalla L. n. 428/1990, in caso di trasferimento di imprese o parti di esse il cui cedente sia oggetto di una procedura fallimentare non occorre il requisito della cessazione dell’attività di impresa, da riferire esclusivamente alla procedura di amministrazione straordinaria.

Leggi dopo

Il curatore è legittimato ad agire contro la banca per la concessione abusiva del credito?

17 Settembre 2021 | di Vincenzo Papagni

Cass. civ.

Abusiva concessione di credito

Il decisum in rassegna pone al centro dell’attenzione la cosiddetta abusiva concessione del credito da parte delle banche. In particolare, si tratta di stabilire se la curatela sia, o meno, legittimata ad agire con riguardo alla domanda di risarcimento del danno cagionato al patrimonio della società, appunto, per l’abusiva concessione del credito.

Leggi dopo

Pagine