News

News

I contributi versati ai fondi di previdenza complementare hanno natura previdenziale e non retributiva, e quindi non godono di alcun privilegio

11 Giugno 2021 | di Andrea Paganini

Contributi previdenziali e assicurativi

I versamenti del datore di lavoro nei fondi di previdenza complementare – sia che il fondo abbia personalità giuridica autonoma, sia che consista in una gestione separata del datore stesso – hanno natura previdenziale e non retributiva.

Leggi dopo

Il Tribunale competente deve provvedere alla liquidazione del compenso del commissario giudiziale anche se il concordato è inammissibile

09 Giugno 2021 | di La Redazione

Cass. civ.

Concordato preventivo: disciplina generale

In tema di procedure concorsuali, il rinvio compiuto dall’art. 165, comma 2, l. fall. – il cui comma 3 prevede che la liquidazione del compenso finale avvenga “al termine della procedura” – comporta che, a seguito della chiusura – per qualsiasi causa – della procedura concordataria, il Tribunale competente sulla regolazione del concorso, nonostante la sua formale decadenza, abbia ancora il potere di provvedere alla liquidazione del compenso dovuto al commissario giudiziale, una volta che tutte le sue attività si siano concluse.

Leggi dopo

Osservatorio sulla Cassazione - Maggio 2021

09 Giugno 2021 | di La Redazione

Crisi d'impresa e insolvenza

Torna l'appuntamento mensile con l'Osservatorio, una selezione delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nel mese di Maggio.

Leggi dopo

Attività svolta dopo la dichiarazione di fallimento ed effetti sulla detrazione IVA: la decisione della Corte di giustizia

07 Giugno 2021 | di La Redazione

Corte di Giustizia

Dichiarazione di fallimento

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea nella causa C-182/2020 del 3 giugno 2021 ha dichiarato che l’avvio di una procedura fallimentare nei confronti di una società comporta automaticamente l’obbligo di rettificare le detrazioni dell’IVA effettuate dalla stessa per beni e servizi acquistati anteriormente alla dichiarazione di fallimento solo nell’ipotesi in cui l’avvio di tale procedura non sia idoneo a impedire il proseguimento dell’attività economica della società.

Leggi dopo

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il cd. decreto semplificazioni

04 Giugno 2021 | di La Redazione

Decreto legge

Crisi d'impresa e insolvenza

Il Decreto legge 31 maggio 2021, n. 77 (Decreto semplificazioni), recante la Governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di snellimento delle procedure è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 129 del 31 maggio 2021.

Leggi dopo

Il compenso del curatore va commisurato ai risultati apprezzabili (e non solo pronosticabili)

03 Giugno 2021 | di Vincenzo Papagni

Cass. civ.

Curatore fallimentare: ruolo e funzioni

La prima sezione civile della Suprema Corte ribadisce che l’attuale versione della disciplina primaria e secondaria regolativa della materia, al pari della precedente, prescrive all’art. 39, c. 2, l. fall., che la liquidazione del compenso è fatta dopo l’approvazione del rendiconto e, se del caso, dopo l’esecuzione del concordato, mentre, qualora il curatore cessi prima dalle funzioni, il compenso è liquidato al termine della procedura, secondo l’art. 2 D.M. 30/2012, applicabile ratione temporis.

Leggi dopo

Il concordato preventivo con riserva non esclude automaticamente la partecipazione alla gara d’appalto

28 Maggio 2021 | di La Redazione

Consiglio Stato

Concordato preventivo: disciplina generale

L’impresa che presenta domanda di concordato preventivo con riserva non è automaticamente esclusa dalla partecipazione alla procedura per l’affidamento di contratti pubblici (ossia dalla gara d’appalto). È, tuttavia, tenuta a chiedere l’autorizzazione al giudice fallimentare che valuterà la compatibilità della partecipazione con la disciplina della continuità aziendale. Se a chiedere il concordato è un raggruppamento d’imprese l’autorizzazione deve essere rilasciata prima dell’aggiudicazione della gara.

Leggi dopo

Bancarotta fraudolenta e distrazione dei beni sociali: anche il bilancio è utile ai fini della ricostruzione del patrimonio

28 Maggio 2021 | di La Redazione

Cass. pen.

Bancarotta fraudolenta

In tema di bancarotta fraudolenta patrimoniale, anche il bilancio può costituire documento utile ai fini della ricostruzione del patrimonio sociale, purché redatto in conformità alle prescrizioni imposte dalla legge e sia, dunque, assistito dal crisma dell’attendibilità.

Leggi dopo

In Gazzetta Ufficiale il decreto sostegni bis

26 Maggio 2021 | di La Redazione

Decreto legge

Crisi d'impresa e insolvenza

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, del 25 maggio 2021, n. 123 il cd. decreto sostegni bis.

Leggi dopo

Raccomandazione UE: perdite durante la crisi da Covid 19 e trattamento fiscale

25 Maggio 2021 | di La Redazione

Raccomandazione UE

Crisi d'impresa e insolvenza

Lo scorso 18 maggio 2021 la Commissione europea ha emanato la Raccomandazione 2021/801 sul trattamento fiscale da applicare alle perdite subite durante la crisi da Covid 19.

Leggi dopo

Pagine