Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Cram down erariale e omologa del concordato anche con voto negativo dell'Agenzia Entrate sulla transazione fiscale

11 Febbraio 2021 | di Francesca Monica Cocco

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Anche quando l'ente abbia espresso voto negativo sulla transazione fiscale, il tribunale può valutare la convenienza del trattamento proposto ai crediti tributari e contributivi rispetto all'alternativa liquidatoria?

Leggi dopo

Concordato preventivo: transazione fiscale e apporto di finanza esterna.

01 Settembre 2020 | di Fabrizio Garofoli, Clara Papa

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Una società in concordato preventivo, stante l'insufficienza dell'attivo disponibile per la soddisfazione di tutti i creditori privilegiati e dei creditori chirografari, può prevedere nel piano concordatario una transazione fiscale ai sensi dell'art. 182 ter l.fall e l'apporto di finanza esterna da parte dei soci ai fini l'omologazione del concordato?

Leggi dopo

Transazione fiscale e omesso versamento di ritenute dovute o certificate

14 Novembre 2017 | di Letizia D'Altilia

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

La transazione fiscale concordata ai sensi dell’art. 182-ter l.fall., ove omologata prima della scadenza del termine previsto per il versamento delle ritenute, esclude la configurabilità del reato di cui all’art. 10-bis d.lgs. 74/2000?

Leggi dopo

Transazione fiscale nell'ambito di accordo di ristrutturazione dei debiti

13 Aprile 2017 | di Daniele Fico

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Una società presenta una debitoria che è costituita per oltre il 60% da debiti verso l’erario e verso l’INPS. Può presentare richiesta di transazione fiscale e contestualmente presentare istanza di ristrutturazione dei debiti al tribunale competente che avrà ad oggetto solo i debiti verso l’erario?

Leggi dopo

Concordato preventivo con transazione fiscale e voto dell’Agenzia delle Entrate

03 Giugno 2015 | di Daniele Fico

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

In un concordato preventivo con transazione fiscale, la manifestazione di voto da parte del direttore del competente ufficio, per tributi non iscritti a ruolo ai sensi dell’art. 182 - ter, comma 3, impone al commissario giudiziale di acquisire il conforme parere della direzione generale? Se il voto è espresso a mezzo PEC dopo l’adunanza dei creditori, ai sensi dell’art. 178, comma 4, l. fall. la mancata allegazione del parere può ripercuotersi sull’esito finale del voto?

Leggi dopo

Natura dell’aggio nel concordato con transazione fiscale

28 Novembre 2013 | di Riccardo Ranalli

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Concordato preventivo con domanda di transazione fiscale. Nel piano viene prevista la classe dei crediti erariali privilegiati ma disponibili ex lege (Ires, Irap, accise, ecc..) che comprende anche gli aggi del concessionario (Equitalia) relativi ai tributi non disponibili ex lege (Iva e ritenute fiscali). Per l'intera classe, quindi compresi tutti gli aggi, viene previsto un trattamento a stralcio. Qual è la Vostra opinione in merito alla natura dell'aggio, se cioè sia da considerarsi accessorio al credito (circ. min. 13/E del 2011) oppure no (circolare Trib. Milano, 20.1.2010)?

Leggi dopo

Transazione fiscale e concordato con riserva

29 Ottobre 2013 | di La Redazione

Transazione fiscale nelle procedure concorsuali

Transazione fiscale e concordato con riserva

Leggi dopo