Quesiti Operativi

Quesiti Operativi su Concordato preventivo: disciplina generale

La stabilità dei riparti nel concordato preventivo

25 Ottobre 2021 | di Elisa Castagnoli

Concordato preventivo: disciplina generale

La regola della stabilità dei riparti di cui all'art. 140, comma 3, L.F., valevole per il concordato fallimentare, trova applicazione anche nel concordato preventivo?

Leggi dopo

Natura perentoria del termine per depositare integrazioni ex art. 162 L.F.

05 Ottobre 2021 | di Daniele Portinaro

Concordato preventivo: disciplina generale

Nell'ambito di una procedura di concordato preventivo con riserva, il termine per fornire integrazioni che viene fissato ai sensi dell'art. 162 L.F. è di natura perentoria?

Leggi dopo

Promozione dell'azione ex art. 2409 c.c. nell'ambito di una procedura di concordato preventivo

30 Settembre 2021 | di Lorenzo Rossi

Concordato preventivo: disciplina generale

In ragione del perdurare dei poteri gestori in capo agli amministratori e dei poteri di controllo in capo ai sindaci, l'iniziativa di cui all'art. 2409 c.c. è ammissibile nell'ambito di una procedura di concordato preventivo?

Leggi dopo

Prededuzione dei crediti dei professionisti e soddisfazione sul ricavato della vendita dei beni immobili oggetto di garanzia

28 Settembre 2021 | di Daniele Portinaro

Concordato preventivo: disciplina generale

Nell'ambito di un concordato di natura liquidatoria, il credito (prededucibile) dei professionisti che hanno svolto prestazioni funzionali alla presentazione della domanda può essere soddisfatto con preferenza rispetto agli altri solamente sul ricavato della vendita dei beni mobili e dei beni immobili non gravati da garanzie reali?

Leggi dopo

Vendita dei beni del socio illimitatamente responsabile nella procedura di concordato preventivo

27 Settembre 2021 | di Daniele Portinaro

Concordato preventivo: disciplina generale

La procedura competitiva di cui all'art. 163 bis L.F. deve essere disposta solo per i beni di cui si compone il patrimonio del soggetto proponente il concordato?

Leggi dopo

Gli atti di ordinaria amministrazione nel concordato preventivo

24 Settembre 2021 | di Daniele Portinaro

Concordato preventivo: disciplina generale

Nell'ambito di un procedimento per la declaratoria di inefficacia ex art. 44 L.F., il conferimento di incarico ed i pagamenti effettuati da una società in concordato preventivo nei confronti di un professionista rientrano tra gli atti di ordinaria amministrazione?

Leggi dopo

Concordato preventivo: mancato raggiungimento delle maggioranze e successiva autorizzazione alla straordinaria amministrazione

21 Settembre 2021 | di Francesca Monica Cocco

Trib. Foggia 9 giugno 2021.pdf

Concordato preventivo: disciplina generale

Qualora non vengano raggiunte le maggioranze in sede di votazione nel concordato preventivo, il debitore ha ancora l'onere di richiedere autorizzazione al tribunale per gli atti di straordinaria amministrazione?

Leggi dopo

Il trattamento dei dividendi di una società controllata come finanza esterna in un concordato preventivo

13 Settembre 2021 | di Elisa Castagnoli

Concordato preventivo: disciplina generale

Possono essere qualificati quale finanza esterna, e come tale non assoggettati alle cause legittime di prelazione, i dividendi che la società debitrice stima di percepire nel corso della procedura concordataria?

Leggi dopo

L'apertura di una procedura concorsuale secondaria in altro Paese costituisce un atto di straordinaria amministrazione

01 Settembre 2021 | di Daniele Portinaro

Concordato preventivo: disciplina generale

L'apertura di una procedura concorsuale secondaria in un altro Paese membro dell'Unione Europea, che comporta l'assoggettamento di una parte del patrimonio dell'impresa ad una diversa procedura, è qualificabile come atto di straordinaria amministrazione e, pertanto, deve essere autorizzato dal tribunale (o dal giudice delegato)?

Leggi dopo

Il rilievo delle valutazioni sui giudizi pendenti in ordine all'ammissibilità della proposta di concordato preventivo

18 Agosto 2021 | di Elisa Castagnoli

Concordato preventivo: disciplina generale

Sono da considerarsi manifestamente inidonei al raggiungimento degli obiettivi (della procedura) la proposta ed il piano di concordato preventivo che basino la soddisfazione dei creditori in misura preponderante sul risultato delle cause pendenti senza che vengano forniti al collegio giudicante documenti ed elementi che consentano di ritenere fondate, da una parte, le aspettative della debitrice sugli esiti dei giudizi e, dall'altro, le prognosi sull'effettivo conseguimento delle somme?

Leggi dopo

Pagine