Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Il rilievo delle valutazioni sui giudizi pendenti in ordine all'ammissibilità della proposta di concordato preventivo

18 Agosto 2021 | di Elisa Castagnoli

Concordato preventivo: disciplina generale

Sono da considerarsi manifestamente inidonei al raggiungimento degli obiettivi (della procedura) la proposta ed il piano di concordato preventivo che basino la soddisfazione dei creditori in misura preponderante sul risultato delle cause pendenti senza che vengano forniti al collegio giudicante documenti ed elementi che consentano di ritenere fondate, da una parte, le aspettative della debitrice sugli esiti dei giudizi e, dall'altro, le prognosi sull'effettivo conseguimento delle somme?

Leggi dopo

Disciplina delle compensazioni dei crediti nel concordato preventivo seguito da fallimento

18 Agosto 2021 | di Francesca Monica Cocco

Concordato preventivo: disciplina generale

La banca, creditrice in una procedura di concordato preventivo con riserva, alla quale segue dichiarazione di fallimento, è legittimata a compensare il proprio credito?

Leggi dopo

Atto di recupero per crediti R&S e impugnazione da parte del soggetto fallito

16 Agosto 2021 | di Elisa Manoni

Fallimento: disciplina generale

La mancata opposizione, da parte della Curatela fallimentare, ad un atto di recupero per crediti R&S legittima l’impugnazione di tale atto da parte del soggetto fallito?

Leggi dopo

Estensione del fallimento della società al socio occulto: da quando decorre il termine biennale per la dichiarazione di inefficacia di un atto a titolo gratuito?

13 Agosto 2021 | di Flavia Silla

Fallimento in estensione

Una s.n.c. è stata dichiarata fallita il 2 ottobre 2019; il fallimento è stato esteso in pari data anche ai soci Caio e Sempronio. In data successiva e precisamente l'8 giugno 2021 il fallimento è stato esteso anche a Mevio, in qualità di socio occulto della s.n.c.. Questi, il 10 maggio 2019, aveva venduto un terreno che in sede di acquisto mi è stato intestato anche se il corrispettivo di compravendita è stato versato integralmente da mio padre. Mi è pervenuta una lettera da parte del curatore fallimentare che ha precisato di agire per la dichiarazione di inefficacia della compravendita ai sensi dell'art. 64 L.fall. Non doveva invece agire per la revocatoria trattandosi di compravendita? Essendo l'intestatario del terreno, ho possibilità di contestare l'atto del curatore e come?

Leggi dopo

Pagamento dei creditori ex art. 160, lett a), L.F., con l'attribuzione di beni (convenzione GSE) quale datio in solutum

12 Agosto 2021 | di Fabio Cesare, Veronica Soldano

Concordato preventivo: disciplina generale

Può il debitore formulare una proposta di concordato che preveda il soddisfacimento dei creditori non con un pagamento di denaro ma attraverso qualsiasi forma, anche mediante l'attribuzione di beni quale datio in solutum – nel caso di specie, di convenzioni con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE)?

Leggi dopo

L'automatic stay dell'istanza ex art. 182-bis, c. 6, L.F. sulle esecuzioni immobiliari

12 Agosto 2021 | di Fabio Cesare, Giovanni Angaroni

Accordo di ristrutturazione dei debiti: disciplina generale

La pubblicazione nel registro delle imprese dell'istanza ex art. 182-bis, comma 6 L.F. determina il blocco automatico dell'esecuzione immobiliare e dell'esperimento di vendita già fissato?

Leggi dopo

Accordo di composizione della crisi e ristrutturazione dei contratti di finanziamento con cessione del quinto dello stipendio

11 Agosto 2021 | di Daniele Portinaro

Sovraindebitamento

La disposizione recata dalla L. 176/2020, che prevede espressamente che nell'ambito del piano del consumatore possano essere ristrutturati i debiti da finanziamento con cessione del quinto dello stipendio, si applica per analogia anche all'accordo di composizione della crisi?

Leggi dopo

Estensione applicativa del privilegio previsto dall'art. 2753 c.c.

10 Agosto 2021 | di Lorenzo Rossi

Sovraindebitamento

Il privilegio di cui all'art. 2753 c.c. si riferisce solo ai contributi obbligatori, previsti dalla legge a tutela dell'interesse pubblico al reperimento e alla conservazione delle fonti di finanziamento della previdenza sociale, o anche ai contributi dovuti dai professionisti alle rispettive casse di previdenza?

Leggi dopo

Sulla natura di imprenditore commerciale di una società immobiliare ai fini della dichiarazione di fallimento

09 Agosto 2021 | di Valerio Sangiovanni

Dichiarazione di fallimento

Una società immobiliare che si limita a riscuotere i canoni di locazione può considerarsi imprenditore commerciale ed essere dunque assoggettata al fallimento?

Leggi dopo

Applicabilità dell'aggravante dell'art. 625 n. 7 c.p. nel caso di furto di beni oggetto di procedura fallimentare

06 Agosto 2021 | di Girolamo Lazoppina

Fallimento: disciplina generale

Il furto di beni inventariati all'attivo fallimentare si può equiparare al furto di un bene soggetto a pignoramento e quindi applicare l'aggravante prevista dall'art. 625 n. 7 c.p.?

Leggi dopo

Pagine