Home page

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Subentro del curatore nel preliminare e operatività dell'art. 108 l.fall.

21 Agosto 2017 | di Pasqualina Farina

Cass. Civ.

Subentro del curatore

Il provvedimento con il quale il tribunale rigetta il reclamo avverso il decreto del giudice delegato che ordina la cancellazione delle ipoteche ai sensi dell’art. 108, comma 2, l.fall., è ricorribile ex art. 111, comma 7, Cost., stante la sua incidenza sui diritti reali di garanzia, che altrimenti verrebbero sacrificati in via definitiva, non essendo detto provvedimento altrimenti impugnabile.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

L'accertamento dei crediti nel fallimento

18 Agosto 2017 | di La Redazione

Corte d'appello di Salerno

Fallimento: disciplina generale

In tema di fallimento, ogni credito anche se munito di diritto di prelazione deve essere accertato ai sensi di quanto disposto dal Capo V della legge fallimentare, salvo diverse disposizioni di legge.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Proposte concorrenti di concordato

17 Agosto 2017 | di Lia Campione

L’articolo 163, l. fall. così come modificato dal D.L. n. 83/2015, convertito con L. n. 132/2015, ha introdotto ai commi 4 e 5 la fattispecie delle proposte concorrenti nel concordato preventivo. La norma così novellata accorda ai creditori, entro determinati limiti, la facoltà di presentare una proposta di concordato preventivo concorrente con quella presentata dal debitore.

Leggi dopo
Focus Focus

Le competenze del giudice tributario e del giudice fallimentare

16 Agosto 2017 | di Lorenzo Gambi

Fallimento: disciplina generale

Coesistono due diversi principi inderogabili: da un lato, il principio di specialità della giurisdizione tributaria; dall’altro, il principio di concorsualità in ambito fallimentare. Il primo trova fondamento nell’art. 2 del D.Lgs. n. 546/1992; il secondo nell’art. 52 l.fall..

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Concordato liquidatorio: condizioni legali di ammissibilità e principio di atipicità della proposta

11 Agosto 2017 | di Antonio Di Iulio

Tribunale di Bergamo

Concordato preventivo: disciplina generale

Il rispetto della disposizione dettata dall’ultimo comma dell’art. 160 l.fall. costituisce una condizione di ammissibilità della proposta di concordato e, pertanto, nell’ipotesi in cui dovesse ritenersi certa l’inidoneità del piano concordatario ad assicurare il pagamento del ceto chirografario nella percentuale minima di legge del venti per cento, la procedura deve essere revocata per l’acclarata mancanza di una condizione di ammissibilità della proposta di concordato. Il tema del valore dei beni ceduti alla massa dei creditori incide direttamente sulla..

Leggi dopo
News News

Privilegio del credito del professionista e computo del biennio

10 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Crediti privilegiati

L’art. 2751 - bis c.c prevede che hanno privilegio generale sui mobili i crediti riguardanti le retribuzioni dei professionisti ed ogni altro prestatore d'opera intellettuale dovute per gli ultimi due anni di prestazione. Il privilegio decorre non dal momento della dichiarazione di fallimento del debitore, bensì dal momento in cui l'incarico professionale è stato portato a termine o è comunque cessato.

Leggi dopo
News News

Introdotto l’obbligo del preventivo scritto per l’avvocato

09 Agosto 2017 | di La Redazione

Societa tra avvocati

Dopo l’approvazione in via definitiva da parte del Senato il 2 agosto 2017, il disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, dopo un tormentato iter, è diventato legge con molti aspetti che toccano direttamente e indirettamente l’attività dell’avvocato. La prima significativa novità, di cui occorre analizzare la portata in attesa della pubblicazione del testo sulla Gazzetta Ufficiale, è sicuramente l’introduzione dell’obbligo per l’avvocato di fornire un preventivo scritto al cliente.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Aggiudicazione irrevocabile in pendenza del deposito di un piano del consumatore

08 Agosto 2017 | di Elena Pompeo

Tribunale di Potenza

Sovraindebitamento: piano del consumatore

Non è omologabile un piano del consumatore quando la situazione di sovraindebitamento (giunta ad una fase non più reversibile), è conseguenza di comportamenti manifestamente imprudenti dei ricorrenti che hanno continuato a far ricorso ad altre fonti di prestito e quindi ad accumulare ingiustificatamente ulteriori debiti nonostante la situazione patrimoniale...

Leggi dopo
News News

Il Consiglio dei Ministri approva il disegno di legge sull’equo compenso

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Parametri professionali

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 7 agosto 2017 ha approvato il disegno di legge presentato dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando su un tema molto sentito per tutti gli avvocati: quello recante Disposizioni in materia di equo compenso e clausole vessatorie nel settore delle prestazioni legali.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Il contratto di affitto preordinato alla cessione dei beni nel concordato

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Corte d'appello di Firenze

Concordato preventivo: disciplina generale

In tema di concordato preventivo, il contratto di affitto preordinato alla cessione dei beni per qualificarsi tale deve contenere necessariamente l’indicazione dei costi e dei ricavi attesi dalla prosecuzione dell’attività, delle risorse finanziarie necessarie e delle relative modalità di copertura e dell’attestazione che la prosecuzione è funzionale al miglior soddisfacimento dei creditori; mentre, la cessione d’azienda...

Leggi dopo

Pagine