Home page

Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Crisi d’impresa: le linee guida del Tribunale di Monza

20 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Monza

Insolvenza

Il Tribunale di Monza, con la circolare diramata lo scorso 8 febbraio, ha diffuso le proprie linee guida coordinate in ordine ai profili organizzativi e funzionali delle attività del tribunale e della Procura della Repubblica nei procedimenti relativi alla crisi d’impresa.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

L’istanza di fallimento senza la risoluzione del concordato preventivo

19 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Arezzo

Risoluzione e annullamento del concordato

Il creditore insoddisfatto può presentare istanza di fallimento a prescindere dalla risoluzione del concordato preventivo qualora intenda far valere il credito insoddisfatto nella misura falcidiata dalla proposta.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La mancata possibilità di falcidiare l’IVA nel sovraindebitamento è incostituzionale?

19 Luglio 2018 | di Fabio Gallio

Tribunale di Udine

Sovraindebitamento

In tema di falciabilità dei crediti privilegiati nell’ambito di una procedura concorsuale negoziata, è rilevante e non manifestatamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 7 comma 1 terzo periodo della L. n. 3/2012, limitatamente alle parole “all’imposta sul valore aggiunto”.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Crediti prededucibili: categorie

18 Luglio 2018 | di Francesco Dimundo

La categoria dei crediti prededucibili (o di “massa”) – denominazione sconosciuta alla legge fallimentare del 1942, sorta come “invenzione del linguaggio pratico” ed utilizzata per la prima volta dal legislatore negli artt. 20 e 52 del d. lgs. 270/99 - ha trovato espressa definizione nel nuovo art. 111, comma 2, l. fall., il quale stabilisce che “sono considerati prededucibili quelli così qualificati da una specifica disposizione di legge, e quelli sorti in occasione o in funzione delle procedure concorsuali di cui alla presente legge”.

Leggi dopo
Focus Focus

La responsabilità fiscale del curatore

17 Luglio 2018 | di Lorenzo Gambi

Curatore fallimentare: ruolo e funzioni

Così come manca nel nostro ordinamento un corpus organico che disciplini il trattamento dei tributi in ambito concorsuale, allo stesso modo non esiste alcuna normativa che tratti in modo specifico il tema della responsabilità fiscale del curatore fallimentare.

Leggi dopo
News News

Riforma Rordorf: il Ministro annuncia piccoli interventi

16 Luglio 2018 | di La Redazione

Fallimento: disciplina generale

Il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, nel corso dell’audizione tenutasi lo scorso 11 luglio ha dettato le linee programmatiche del proprio dicastero. Tra queste è stato affrontato anche il tema della Riforma delle procedure concorsuali.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'ammissione al passivo dell'appaltatore fallito

16 Luglio 2018 | di Beatrice Armeli

Tribunale di Novara

Appalto pubblico

Il contratto di nolo “a caldo”, soggetto alla disciplina del subappalto contenuta nel d.lgs. 163/2006 (codice dei contratti pubblici ratione temporis applicabile), in mancanza dell’autorizzazione della stazione appaltante è nullo ex art. 1418 c.c., perché in contrasto con le norme imperative di cui all’art. 118 d.lgs. 163/2006 e all’art. 21 l. 646/1982.

Leggi dopo
Prassi dei tribunali Prassi dei tribunali

Nuove incompatibilità: le indicazioni del Tribunale di Roma

13 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Organi del fallimento e della altre procedure concorsuali

La Sezione Fallimentare del Tribunale di Roma, con la circolare dello scorso 3 luglio, ha fornito le proprie indicazioni in merito alle nuove incompatibilità di cui al D.lgs. n. 54/2018.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Sovraindebitamento: ricorso congiunto per i componenti della famiglia

13 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Mantova

Sovraindebitamento

La L. n. 3/ 2012 nasce per dar rimedio al quadro reale delle famiglie sovraindebitate e la mancata espressa previsione non ostacola un’interpretazione estensiva del concetto di “debitore” di cui all’art. 6 financo a comprendere i componenti della “famiglia” che versi nella situazione rappresentata dalla norma.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'incentivo all'esodo concesso al D.G. è idoneo a integrare la bancarotta preferenziale

12 Luglio 2018 | di Gabriele Minniti

Cass. Pen.

Bancarotta preferenziale

La genesi della decisione commentata è costituita dal decreto di sequestro preventivo disposto dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Arezzo, in data 11 aprile 2016. Il Gip, accogliendo solo parzialmente la richiesta di sequestro ...

Leggi dopo

Pagine