Home page

Focus Focus

Procedure fallimentari e gestione note di credito

di Valerio Vannelli

Adempimenti fiscali nel fallimento

L’art. 26 , comma 2, del D.P.R. n. 633/1972, prevede la possibilità di emettere note di credito portando in detrazione la relativa imposta in conseguenza del mancato pagamento, in tutto od in parte, a causa di procedure concorsuali rimaste infruttuose ovvero a seguito di un accordo di ristrutturazione dei debiti omologato ai sensi dell’art. 182-bis l.fall. o di un piano attestato ai sensi dell’art. 67, comma 3, lett.d) l.fall. pubblicato nel registro delle imprese. Il contributo offre un quadro sistematico degli adempimenti a carico delle imprese, da un lato, e del curatore fallimentare, dall’altro, alla luce delle modifiche intervenute nella Legge Fallimentare, senza trascurare di far cenno al concordato preventivo.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La domanda di liquidazione dei beni è irrinunciabile (?)

di Fabio Valerini

Tribunale di Venezia

Sovraindebitamento: Liquidazione del patrimonio

Leggi dopo
Blog Blog

La sanzione per il ritardato deposito del rapporto semestrale

di Antonio Maria Leozappa

Relazione del curatore ex art. 33, comma 1, l. fall.

Leggi dopo